Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Henné for dummies

Due mesi dopo henné ayurvedico-post henné Breseghello
For dummies, sì, e indovina chi é la prima dummy? Esatto, la sottoscritta.Questo per dire che non ho assolutamente nessun tipo di competenza nel parlare di inci, principi attivi e simili, la mia unica competenza sta nel fatto di aver utilizzati l’henné per anni ormai. Ora, se dopo questa intro non avrai più voglia di leggere, capisco, alla prossima. Se invece, nonostante la pessima pubblicità che mi faccio da sola, hai voglia di continuare, beh, andiamo avanti! Ho iniziato a fare l’henné circa cinque anni fa, quando la mia passione per le chiome rosse non sembrava estinguersi, al contrario dei miei capelli che, poverini, iniziavano a soffrire delle tinte chimiche. Il mio colore di capelli è un castano medio caldo, di per sè già tendente al rame e ho trovato nell’henné il perfetto alleato per aumentarne riflessi e salute.  Ho provato negli anni diverse marche, quelle che meglio ricordo sono Lush (troppo costoso e poco efficace), Forsan

Ultimi post

Rossetti Liquidi a confronto: Lime Crime, Too Faced, Jeffree Star

What I obsessed over in 2017 AKA British Stuff

Pills from the sky. Pt 1

Make-up Awards 2017

Of Irish accent and other stories.

Lipsticks Awards 2017

Una camomilla doppia, senza ghiaccio.

The Loveliest Things (about me)

Top 10 Rossetti Autunnali

Review: Maybelline Super Stay Matte Ink